top of page
world_mappers_heymondo_assicurazione_sconto_instagram.jpg.png
  • Immagine del redattoreWorld Mappers

Guida Gay • ISOLE LOFOTEN | Itinerari, Consigli e Cosa Vedere | Pratica e Completa LGBT


ISOLE LOFOTEN GAY FRIENDLY

Soluzioni di viaggio con itinerari per scoprire tutte le meraviglie di questa destinazione, luoghi assolutamente da non perdere, consigli su dove dormire e cosa mangiare, e soprattutto suggerimenti speciali per vivere al meglio il vostro viaggio !

Dai panorami mozzafiato che nasconde la Norvegia

ai villaggi tradizionali di pescatori delle Isole Lofoten,

attraverso la storia dei popoli vichinghi,

passando per la panoramica strada E10.

NORVEGIA e ISOLE LOFOTEN GAY FRIENDLY

La Norvegia è stata tra i primi paesi al mondo a riconoscere uguali diritti a tutti, a prescindere dall'orientamento sessuale. Esiste un atteggiamento generoso nei confronti della sessualità e dell’identità di genere e questo paese è stato tra i primi a emanare leggi antidiscriminatorie nei confronti di gay e lesbiche. Proprio per questo motivo è al quarto posto tra 49 paesi europei nella classifica annuale Rainbow Europe Map 2022 di ILGA-Europe (International Lesbian and Gay Association). Al giorno d’oggi le coppie omosessuali possiedono gli stessi diritti delle coppie eterosessuali tra i quali emergono il matrimonio in chiesa, l'adozione e la fecondazione assistita.

ITINERARI SUGGERITI

Visitare al meglio questa destinazione dipende essenzialmente da quanto tempo avete per godervela a pieno. Ecco quindi una soluzione in base al numero di giorni a vostra disposizione:

  • Giorno 1 / Day 1 - ITALIA / Narvik/Harstad Airport - Lofoten (zona Stamsund)

  • Giorno 2 / Day 2 - Lofoten Sud (Hamnøy, Å & Reine/Reinebringen)

  • Giorno 3 / Day 3 - Lofoten Nord (Svolvær, Henningsvaer & Viking Museum)

  • Giorno 4 / Day 4 - Kvalvika Beach e il Percorso di Hiking per Ryten

  • Giorno 5 / Day 5 - (EXTRA) Andenes (vicino alle Lofoten)

  • Giorno 6 / Day 6 - (EXTRA) Isola di Senja (vicino alle Lofoten)

  • Giorno 7 / Day 7 - (EXTRA) Narvik (vicino alle Lofoten)

  • Giorno 8 / Day 8 - Narvik - Narvik/Harstad Airport / ITALIA

(Aprendo le Mappe con Google, potrete facilmente seguire il nostro percorso)

 

Click'n'Go - Cliccando sui nomi dei luoghi potrete facilmente trovarli sulle Mappe

 

COSA VEDERE nelle ISOLE LOFOTEN?

10 COSE DA VEDERE nelle ISOLE LOFOTEN

Hamnøy

Ecco forse il più scenografico e pittoresco villaggio delle Isole Lofoten, Hamnøy. Si trova lungo la Strada panoramica E10 e una foto dal ponte principale è d'obbligo. Non appena vi troverete di fronte alle sue casette rosse a sfioro sul mare capirete perchè le isole Lofoten sono un luogo assolutamente da visitare!

Svolvær

Svolvær è una città della Norvegia, situata sulle isole Lofoten e nel comune di Vågan, di cui è capoluogo. Svolvær è il cuore pulsante dell'arcipelago con montagne e foreste esuberanti tra le quali troviamo un piccolo paesino di circa 9.000 abitanti impegnati nella pesca e nel turismo. In questa zona è possibile trovare movimento grazie ai diversi bar, hotel e ristoranti. Vale la pena fare una passeggiata nella zona del porto la quale è caratterizzata da case colorate.

Å

È un piccolo villaggio di pescatori ed è il comune con il nome più corto del mondo. Si trova nel mezzo delle Isole Lofoten, precisamente nella città di Mosekenes e il suo nome significa 'ruscello'. Si pronuncia come la vocale ‘o’ e siamo rimasti incantati dalla sua posizione spettacolare che si mescola alle tradizionali case rosse che 'galleggiano' sull'acqua, rendendolo così un luogo unico nel suo genere.


Fiordo dei Troll (Trollfjord)

Viene anche chiamato “Trollfjord” ed è uno stretto caratterizzato da montagne rocciose alte più di 1.000 metri molte strette e quindi si vedranno passare solo barche e traghetti.

Reine

Uno dei villaggi più belli della Norvegia, circondato da montagne appuntite che sembrano proteggere le casette colorate ai loro piedi. Non a caso, è uno dei nostri posti preferiti ed è noto come "il villaggio più bello della Norvegia", un borgo di pescatori disteso sui fiordi a nord del Circolo Polare Artico.

Reinbringen

Se si vuole approfondire Reine e i suoi dintorni, è possibile fare il trekking lungo uno dei sentieri più belli e particolari del mondo con la migliore vista panoramica a quasi 500 metri di altezza in soli 2 chilometri (ma 1500 gradini!). Da qui si può ammirare il tramonto. Noi ne siamo rimasti a bocca aperta!

Henningsvær

È un piccolo villaggio di pescatori che si trova tra l’isola di Heimøya e Helllandsøya. Caratterizzato da ponti dai quali è possibile ammirare case colorate, barche da pesca, ristoranti, negozietti, gallerie d’arte. Non perderti il campo da calcio del paese (uno dei più particolari al mondo, data la sua posizione) circondato dagli essiccatoi per i pesci.

Nusfjord

Una cittadina situata sull’isola di Flakstadoya che conta un massimo di cento abitanti. Qui è possibile ammirare il pesce asciugarsi al sole. Nusfjord sorge a fianco di un meraviglioso fiordo caratterizzato da montagne rocciose e acque gelide.

Spiaggia di Kvalvika

È una delle spiagge più belle e caratteristiche della Norvegia. Per poterla raggiungere bisogna farlo a piedi tramite un percorso di circa 2 chilometri che parte dal paese di Fredvang con un dislivello di quasi 200 metri ed è un luogo ideale per poter campeggiare e rilassarsi.


Kabelvag

È una piccola località di circa 1.200 abitanti circondata da acque cristalline e moltissime case colorate. Si sospetta che in questa cittadina ci sia stata la prima occupazione dove furono costruite le prime casette per i pescatori e una chiesa, la cossidetta “chiesa di Vagan” costruita nel 1898 e considerata il più grande fabbricato in legno della Norvegia.

Rambergstranda

È un altro dei luoghi migliori da vedere nelle isole ed è sorprendente grazie alla straordinaria spiaggia con sabbia bianca e acque cristalline. È possibile trovare un sentiero in legno e una casetta in legno rosso interamente isolata dalla quale si possono ammirare degli scorci pittoreschi e siamo sicuri che rimarrete affascinati dalla bellezza di questa vista.

Lofotr Viking Museum

Per scoprire e conoscere fino in fondo la cultura vichinga che ha segnato la storia norvegese, imperdibile è una visita al Lofotr Viking Museum, famoso per il più grande edificio vichingo mai scoperto. Le rovine sono state casualmente scoperte da un contadino del paese nel 1981 e si tratta di un’abitazione di un capo vichingo, oggi ricostruita a grandezza naturale. Qui è possibile osservare come vivevano i Vichinghi 1.000 anni fa. Oltre al tour del Museo, in estate, è possibile partecipare ad un tour in barca nel vicino lago (incluso nel ticket).

COSA FARE nelle ISOLE LOFOTEN in INVERNO e in ESTATE


Kayak (inverno ed estate)

Un’attività divertente è andare in kayak lungo la costa e godersi il panorama dall'acqua. È chiaramente un'attività per l'estate ma può essere praticata anche in inverno, tra le montagne innevate. Il clima che circonda le isole fa sì che le temperature non siano così rigide, ma tenete presente che l'acqua non supera i 2ºC e il vento rende la sensazione termica ancora più fredda.


Avvistamento delle Balene ad Andenes o Henningsvær (inverno ed estate)

I popoli della Norvegia sono da sempre conosciuti per essere cacciatori di balene ma al giorno d'oggi la caccia alle balene non è così comune e quindi possono ancora essere viste sulla costa. Durante la primavera e l'estate è possibile fare gite in barca per vedere balene e altri animali marini come orche o uccelli.

Osservare gli Stoccafissi Appesi (inverno e primavera)

La particolarità dei villaggi delle Isole Lofoten sono i merluzzi appesi agli stoccafissi e rimangono lì finché non si inaridiscono. Questa pratica è possibile vederla solo da febbraio a maggio poiché le temperature sono approssimativamente intorno ai 0° durante tutta la giornata ed è molto importante in Norvegia poiché il merluzzo è così sacro che osservare le loro tradizioni da vicino è sempre utile per poter ampliare il proprio bagaglio culturale. Se sentirete un certo ‘odorino’, non vi preoccupate, siete nel posto giusto!


Vedere l'Aquila di mare (inverno ed estate)

Una delle attività più apprezzate della Norvegia è l'avvistamento delle aquile di mare dalla coda bianca e sarà un’esprienza indimenticabile poter salire sul gommone per avvistarle! Bisogna raggiungere l’agenzia Lofoten Express che vi attrezzerà in tutto e sembrerà di essere dentro un documentario della National Geographic!


Ammirare la Chiesa di Flakstad (inverno ed estate)

È una delle chiese in legno rosso più antiche e infatti fu costruita nel 1780 e oltre a questo interessante è il luogo in cui è situata. Accanto a questa chiesa ci siamo divertiti a fotografare e ammirare le mucche tipiche della Norvegia, super pelose e insensibili al vento fortissimo.

i MIGLIORI TREKKING e HIKING da fare alle ISOLE LOFOTEN


Reinebringen - il Trekking più bello delle Isole Lofoten


Tempo di percorrenza: circa 1h15 circa per tratta

Dislivello: 448 m

Percorso: 1 Km (1566 gradini)

Partenza: Reine

Difficoltà: moderato


Il Trekking per raggiungere Reinebringen è davvero suggestivo ed è uno di quelli meglio segnalati delle Isole Lofoten. Per raggiungerlo basta guidare lungo la E10 in direzione Reine. Qui ci sono diverse possibilità di parcheggio, tutti però a pagamento a circa 1,5/1,8 Km dall’inizio de percorso. Il primo parcheggio è quello del Reine Cultural Center, costo circa € 15 per l’intera giornata. Appena più avanti troverete il Reine Harbor con un'altra grande area di sosta che costa € 4 all’ora. Se volete invece un parcheggio gratuito, l'unica possibilità proseguire oltre Reine in direzione di Moskenes (mettete sul navigatore il punto Djupfjord Bridge), dove si trova un parcheggio gratuito che dista circa 1,3 Km dal punto d’inizio del trail, ovviamente sempre pieno, per arrivarci clicca qui.

Per partire basta arrivare al Ramsviktunnel, da lì un sentiero esterno vi porterà alla scalinata da cui iniziare la salita. Tra le molte indicazioni e la grande folla che lo percorre, sarà impossibile non trovarlo. Attenzione: il trekking è piuttosto impegnativo, con i suoi circa 1500 scalini da dover scalare per arrivare in cima, ma lungo il percorso si trovano panchine di pietra dove fermarsi a prendere fiato e fare una sosta.


Kvalvika Beach e il Percorso di Hiking per Ryten

Un altro dei Trekking da non perdere alle Isole Lofoten è quello che porta alla Kvalvika Beach, una delle spiagge più belle delle Isole Lofoten. Si tratta di due piccole lingue di sabbia in una paesaggio a dir poco suggestivo grazie ad una sabbia chiara finissima, il colore turchese dell’acqua e una natura incontaminata tipica dei panorami norvegesi. Ci sono due percorsi da fare:


PERCORSO PIU' SEMPLICE

Tempo di percorrenza: circa 1h30 per tratta

Dislivello: 200 m circa

Percorso: 2 km

Partenza: Fredvang

Difficoltà: moderato


Il primo percorso, quello più semplice, vi porterà a scoprire la spiaggia di Kvalvika in un 1h/1h30 circa. Il percorso ha un dislivello di 200 metri e passa per il magnifico e suggestivo Torsfjord. Non ci sono sentieri troppo complessi. E' possibile lasciare l’auto in alcuni parcheggi gratuiti (guarda nella mappa Car Park 2), basta seguire come punto di riferimento Fredvang e proseguire oltre il villaggio sulla strada FV808 per circa 3 km.


PERCORSO PIU' LUNGO

Tempo di percorrenza: circa 2h30 per tratta

Dislivello: 540 m circa

Percorso: 3,5 km

Partenza: Fredvang

Difficoltà: moderato


Il secondo percorso di hiking ha come punto di riferimento Ryten e Fredvang, il punto panoramico più spettacolare di Kvalvika Beach, nonché quello più famoso. Se volete raggiungere Ryten, percorso un po’ più impegnativo, arriverete allo spettacolare belvedere. Per arrivare al punto di partenza, basta mettere sul navigatore il villaggio Fredvang, che incontrerete lungo la E10, oppure clicca qui (guarda nella mappa Car Park 1). Il parcheggio è a pagamento e il costo per l’intera giornata è di circa € 10. Da qui si parte per il sentiero che dapprima è su passerelle di legno (il terreno è spesso paludoso) e poi presegue per le montagne.


Henningsvær dall’alto e il Percorso di Hiking per Festvågtind


Tempo di percorrenza: circa 50 minuti per l'altopiano, 1h15 per la cima

Dislivello: 540 metri

Percorso: 1,5 km

Partenza: Henningsvær

Difficoltà: moderato


Ecco qui un altro trekking imperdibile da fare alle Isole Lofoten, che permette di andare dalla pittoresca cittadina di Henningsvær fino a Festvågtind, direttamente a picco sul mare. Si può lasciare l’auto accanto alla strada (parcheggio gratuito - clicca qui per arrivarci). Il percorso inizia in maniera semplice, con strada fatta di sassi, ma prosegue poi su un terreno piu friabile. Già dopo 40 minuti si arriva ad un meraviglioso belvedere che offre un panorama pazzesco. Se si vuole, si può andare ancora più in alto.

QUANDO VEDERE L'AURORA BOREALE in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN

Il periodo migliore per vedere l'Aurora Boreale è da Fine Settembre a Fine Marzo, ma le maggiori probabilità di vederla vanno da Dicembre a Gennaio, poiché ci sono più ore di buio ed è possibile vederla in tutta la Regione della Norvegia.

Alcuni suggerimenti:

  • Poter vedere l'aurora boreale è come poter vedere un arcobaleno. E' solo questione di fortuna

  • Il cielo deve essere sereno e limpido (nessuna nuvola)

  • È necessario avere una buona macchina fotografica perché a volte l'occhio umano non riesce a vederla bene.

  • L'Aurora Boreale si muove e si sposta

  • Vestitevi bene perché spesso le giornate più limpide sono anche le più fredde e si può stare in giro alla ricerca dell'aurora per parecchio tempo

DOVE e COME FOTOGRAFARE L'AURORA BOREALE in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN

Per vedere l'Aurora Boreale potete optare per un tour guidato oppure recarvi in un luogo buio e lontano dall'illuminazione delle città. Meglio portare con sé una pila da testa ed alcune batterie di scorta, così da essere preparati se il freddo dovesse giocare un brutto scherzo alla carica, come spesso accade. Per fotografare l'aurora, munitevi di macchina fotografica e cavalletto, per fotografie a lunga esposizione. Per fotografare l'aurora boreale imposta la macchina così: apertura f/2.8, ISO 800 (aumenta se è molto buio) e 8 secondi di tempo di esposizione. Tieni presente che se l'aurora si muove molto rapidamente, dovrete ridurre il tempo di scatto.


APP UTILE per VEDERE L'AURORA BOREALE in in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN

Prima di uscire per vedere l'aurora boreale, vi consigliamo di installare l’applicazione “My Aurora Forecast” sul vostro smartphone. Vi sarà molto utile per conoscere l'indice KP corrente (sotto ti diciamo cos'è) e scoprire quante possibilità ci sono di vedere l’aurora, in base al luogo in cui vi trovate. Scaricala qui - App Store o Google Play.

L'indice KP è un valore su una scala che va da 0 a 9. A un indice KP 0 c'è un'aurora molto debole o inesistente, mentre al massimo, 9, è in corso una grande tempesta geomagnetica.

QUANDO E DOVE VEDERE IL SOLE DI MEZZANOTTE in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN

Il periodo migliore per vedere il Sole di Mezzanotte è da Fine Maggio a Metà Luglio, poiché ci sono più ore di luce ed è possibile vederlo in tutta la Regione della Norvegia. Con molte ore di luce diurna, sarà possibile prolungare le vostre escursioni. Consiglio: portatevi una maschera per gli occhi che può essere utile per dormire anche con la luce.

DOVE DORMIRE in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN?

MIGLIORI HOTEL & APPARTAMENTI LGBT FRIENDLY in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN


Henningsvær - Tobiasbrygga ® Testato dai World Mappers Reine - Andøy Vest Rorbuer Reine Svolvær - Fast Hotel Lofoten *** Svolvær - Scandic Svolvær *** Svolvær - Thon Hotel Svolvær ***** Svolvær - Anker Brygge ***** Sørvågen - The Tide Rorbuer *** Stamsund - Finnvika Lodges

COSA SONO I RORBUER della NORVEGIA e LOFOTEN?

I Rorbuer sono una caratteristica abitazione palafittica costruita in legno e dipinta specificamente di rosso, delle sorte di baite sul mare con colori estremamente vivaci che erano utilizzati dai pescatori norvegesi ma che negli ultimi anni sono diventate degli alloggi famosi per i turisti. Dormire in un rorbu ti concederà l’occasione di entrare in contatto con la storia del luogo

I MIGLIORI RORBUER DOVE DORMIRE nelle ISOLE LOFOTEN


Stamsund - Finnvika Lodges Vestvågøy - Vestvågøy Rorbu *** Nusfjord - Nusfjord Artic Resort Svinøya / Svolvær - Svinøya Rorbuer *** Henningsvær - Henningsvær Rorbuer *** Sakrisøy / Reine - Sakrisøy Rorbuer AS *** Kabelvåg - Nyvågar Rorbuhotell - by Classic Norway Hotels ***


DOVE MANGIARE nelle ISOLE LOFOTEN?

MIGLIORI RISTORANTI TIPICI delle ISOLE LOFOTEN per Qualità/Prezzo


Å - €€€ - Brygga Restaurant

Henningsvær - €€€ - Fiskekrogen

Henningsvær - €€€ - Klatrekafeen

Henningsvær - €€ - Restaurant The Blue Fish

Henningsvær - €€ - Restaurant Lofotmat

Svolvær - €€€ - Borsen Spiseri

Svolvær - €€€ - Restaurant Kjoekkenet

Svolvær - €€ - Nordis Restaurant Svolvær

Svolvær - €€ - Paleo Artic

Sørvågen - €€€ - Maren Anna

Reine - €€€ - Restaurant Gammelbua

Reine - €€ - Gadus

Nusfjord - €€€ - Restaurant Karoline

Bodø - €€ - Bryggerikaia

Senja (Skaland) - €€ - Camp Steinfjord

COSA MANGIARE nelle ISOLE LOFOTEN?

MIGLIORI PIATTI TIPICI delle ISOLE LOFOTEN


Stoccafisso

È costituito dal merluzzo nordico conservato per essiccazione, molto simile al baccalà ma solo nell'aspetto. È accompagnato da patate, spinaci, bacon, pomodorini cherry e una gustosa salsa Charon (un tipo di salsa bernese con aggiunta di pomodori).

Guance di Baccalà

Sono molto tenere e cotte in tempura con cavolo, mango, salsa ponzu, maionese al chili e sesamo.

Carne di Balena

È un tipo di carne molto scura e tenera e ha un sapore molto simile alla sella di capriolo, accompagnata da un purè di zucca e da sottilissime patatine fritte fatte in casa.

Carpaccio di Balena

È un piatto a base di balena condito con una vinaigrette e una maionese freschissime e con l’aggiunta di noci che donano croccantezza al piatto.

Carpaccio di Renna

È una carne rossa saporita e il suo filetto magro si presta molto ad essere accompagnato da una salsa fatta in casa di frutti di bosco locali.

Halibut con Patate e Crema di Broccoli

Il piatto è composto da un pezzo di halibut (ippoglosso in italiano) al vapore unito da una crema di broccoli con patate e cavolfiore arrosto.

Fiskesuppe

È una zuppa di pesce locale a base di patate, carote, salmone selvaggio e merluzzo fresco e un po' di panna fresca. Ha un sapore delicato e ti saprà scaldare dal freddo norvegese. A noi è piaciuta davvero molto.

Carne di Alce

È un piatto davvero molto saporito, gustoso ed intenso ma anche un po’ speziato. Anche se è una carne abbastanza dura e spessa, vale la pena provarla.

Cloudberries

È un frutto simile al lampone ma arancione (conosciuto anche come l'Oro Artico) e con un gusto più acido. Con l’aggiunta di zucchero è davvero squisito. È il nostro frutto preferito!

CONSIGLI di VIAGGIO su NORVEGIA e ISOLE LOFOTEN dei World Mappers

  • Qual’è il periodo migliore per visitare le Isole Lofoten? Senza dubbio è il periodo che va da Maggio a Luglio per poter ammirare il fenomeno del Sole di Mezzanotte dato che questi sono i mesi con piogge scarse e giornate di piena luce. Per chi invece è affascinato dal fenomeno dell’Aurora Boreale, il periodo più conveniente è l’inverno, tra Dicembre a Gennaio, pur essendo i mesi più freddi e i più bui.

  • Ma come vestirsi per un viaggio nelle Isole Lofoten? Il clima è molto variabile e per questo motivo, che si tratti di inverno o estate, è raccomandabile viaggiare muniti di abbigliamento a strati ed impermeabile. Importante è avere indumenti intimi tecnici, meglio se in lana merinos. Pile e indumenti con interni isolanti, un giubbotto invernale adeguato, antivento e impermeabile, e calze buone e spesse. Guanti Touch sotto i guanti da sci. Scaldacollo, paraorecchie e un berretto di lana o colbacco e sei pronto per scoprire queste zone meravigliose!

  • Altra domanda pratica è come arrivare nelle Isole Lofoten. Si possono raggiungere dall’Italia con l’aereo a Bodø o Narvik/Harstad. Da Bodø c’è un traghetto che arriva a Moskenes. Puoi prenotarlo e comprarlo cliccando su questo link.

  • Una volta arrivati nelle Isole Lofoten, come muoversi? Serve senza dubbio un'auto (che si può noleggiare per esempio all'aeroporto di Bodø e vi verrà fornita con gomme chiodate, perfette per le strade ghiacciate). Le linee di bus hanno corse poco frequenti mentre i traghetti sono molto comodi per raggiungere le isole più lontane.

  • La strada turistica nazionale E10 delle Lofoten è completamente GRATIS.

  • Si pagano solo i Traghetti Locali come quello tra Andenes - Gryllefjord. Ma come prenotare o pagare i Traghetti alle Lofoten? Clicca qui per scoprire gli orari dei vari traghetti oppure scarica l'App Troms. Se avete noleggiato un'auto con targa norvegese, allora vi verrà addebitato in automatico il costo del traghetto sulla carta data al noleggio.

  • Se invece avete una macchina con targa straniera non norvegese, dovete registrarvi su FerryPay, una soluzione di pagamento senza sconto tramite carta di credito o di debito. Le auto straniere che non sono registrate in Norvegia devono pagare il traghetto tramite FerryPay. Il numero di targa del veicolo viene letto automaticamente quando si entra nel traghetto e collegato al profilo FerryPay. Sulla carta di credito o di debito che hai registrato sul tuo contratto viene automaticamente addebitato un biglietto a prezzo intero per viaggio in traghetto. Puoi registrarti facilmente cliccando qui. Chi invece ha targa norvegese (come le macchine a noleggio), pagherà tramite AutoPASS, il sistema automatizzato per il pagamento dei pedaggi di strade e traghetti.

  • Per salire sui traghetti vige la regola del "chi prima arriva, prima sale" fino ad esaurimento dei posti auto. I traghetti da Andenes sono due al giorno, uno la mattina e uno nel tardo pomeriggio. Se parti con il traghetto della mattina (come abbiamo fatto noi), ti consigliamo di aspettare l'arrivo dell'ultimo traghetto serale e poi di parcheggiare la macchina direttamente nelle file per la salita in traghetto, in questo modo riuscirai a salire sicuramente sulla nave. Noi abbiamo visto rimanere a terra un sacco di macchina arrivate la mattina.

  • La moneta locale è il “kroner ” (abbreviato NOK), che vale circa 10 centesimi di euro. Esistono molti sportelli bancomat dove è possibile prelevare ma comunque le carte di credito e i bancomat sono accettati praticamente ovunque e a volte si preferiscono.

  • Attenzione alle prese elettriche! Non sono uguali a quelle italiane, perciò munitevi di adattatori per evitare inconvenienti.

  • Avete la passione per il surf? Benissimo, non dimenticatevi la tavola a casa! Nella spiaggia ‘Unstad’ è possibile praticarlo o vedere i surfisti del posto cavalcare le enormi onde tra montagne e ghiaccio.

  • Consigliamo, se possibile, di alloggiare in appartamenti visto il costo elevato della vita (soprattutto il cibo nei ristoranti). Chiaramente bisogna assaggiare qualche piatto tipico ma allo stesso tempo si può risparmiare facendo un po' di spesa e cucinando in appartamento!

  • Vicino alle Isole Lofoten, da non perdere assolutamente è l'Isola di Senja, abitata da circa 7.800 persone e collegata alla terraferma dal ponte Gisund, è la seconda più grande isola della Norvegia e fa concorrenza alle Lofoten per la bellezza dei suoi paesaggi. Tappe obbligatorie: Gryllefjord, un villaggio davvero carino in cui potrete trovare un supermercato con tanto di pompa di benzina, la biblioteca, un “kafé”, una chiesa e un negozio di articoli di seconda mano, la Bergsbotn utsiktsplattform, una piattaforma panoramica dove fare un breve stop, Tungenes, una spiaggia con una vista mozzafiato su una catene di montagne a punta, e la piccola cittadina di Husøy, uno splendido isolotto che si trova nell'øyfjord ed è collegato a Senja da una breve strada rialzata, ospitante circa 300 persone che lo rende la comunità di pescatori più attiva di Senja.

  • Sempre vicino alle Isole Lofoten ti consigliamo di andare ad Andenes, punto perfetto per la partenza dei tour alla ricerca delle Balene. Attenzione però a controllare se le escursioni partono o meno, se il mare è mosso le annullano. Noi abbiamo prenotato con Whale2Sea, clicca qui per il sito ufficiale.

  • Non perderti anche la Chiesa di Buksnes, situata nel villaggio di Gravdal sull'isola di Vestvågøya. È un tempio religioso costruito nel 1905 in legno rosso ed è molto caratteristico della Norvegia dal momento che fu costruito nello stile Dragestil, cioè lo stile di un drago, una variante dello stile romanico nazionale.

 

Scoprite anche la nostra

 

NOLEGGIARE UN AUTO in NORVEGIA e nelle ISOLE LOFOTEN

Per viaggiare in lungo e in largo in Norvegia è necessario avere un'auto a noleggio. Noi abbiamo scelto di affidarci a DiscoverCars.com, il migliore sito web per il Noleggio Auto dove cercare, confrontare e risparmiare fino al 70%, un vero affare no? Ti aiuteranno a scegliere l'auto perfetta per il tuo prossimo viaggio, senza avere sorprese di supplementi consegna dell'auto, e dove ti è più comodo. Basta poi scaricare la loro App per gestire la prenotazione ovunque tu sia.

 

PARCHEGGIO AUTO LOW COST ECONOMICO?

Ogni volta il solito problema, quale parcheggio economico prenotare per non spendere tanto? Non ti preoccupare.. ora con ParkingMyCar potrai confrontare tutti i parcheggi disponibili e scegliere quello più vantaggioso ed economico.

ParkingMyCar.it è il migliore sito web per prenotare il tuo parcheggio auto dove cercare e confrontare tra più di 4754 parcheggi in città, aeroporti, porti e stazioni e prenotare un parcheggio in pochi semplici click.

Sconto immediato del 10% con Codice "WORLDMAPPERS10"

.

 

ASSICURAZIONE di VIAGGIO per la NOVERGIA e le ISOLE LOFOTEN

Prima di qualsiasi viaggio è bene munirsi di un'assicurazione a copertura di inconvenienti che potrebbero rovinare l'esperienza. Noi ci affidiamo sempre a HeyMondo che permette di scegliere l'assicurazione ah hoc per ogni necessità. Consigliamo di tutelarsi sempre con un'assicurazione sanitaria e una copertura per eventuali annullamenti, ritardi e, se ne fate uso, per furto o rottura di apparecchiature elettroniche. Le cure mediche in Norvegia possono essere molto costose. L'assicurazione sanitaria in questo Paese non è obbligatoria per legge ma è fortemente consigliata, senza di essa anche una visita di routine può farvi sborsare cifre da capogiro.

Avrai uno sconto immediato del 10%

 
Norvegia 2023 TdV - World Mappers (27).jpg

VIAGGI DI GRUPPO:

SCOPRI I NOSTRI VIAGGI DI GRUPPO

E VOLA CON NOI INTORNO AL MONDO

discovercars-car-rental-discount-world-mappers.webp
holafly_worldmappers_esims_no_roaming_italiano.gif
LOGO Parking my Car.jpg
bottom of page