• World Mappers

Map'City • BERLINO | Scopri la nuova incredibile Guida LGBT Friendly


Map'City • BERLINO

Scoprite questa Città con la nostra Guida Pratica per Visitare le Migliori Attrazioni, Assaporare Piatti Tipici e Divertirvi nei Migliori Locali. Tutto questo attraverso gli Occhi Rainbow dei World Mappers


Map'City • BERLIN

Discover the City with our Smart Guide to Visit the Best Attractions, to Taste Local Food and to Have Fun in the Best Clubs. All through the Rainbow Eyes of the World Mappers.

Cosa Vedere, Dove Dormire, Mangiare e Divertirsi a BERLINO ?

Scoprilo con i World Mappers !

What to See, Best Places to Sleep, Where to Eat and to Have Fun in BERLIN ?

Find it out with the World Mappers !

20 COSE DA VEDERE a BERLINO secondo i World Mappers (20 Best Things & Places to See)

  • Porta di Brandeburgo - Uno dei pochi monumenti sopravvissuti alla guerra e l'antica porta di accesso alla città, oggi è il simbolo di Berlino. Sulla parte superiore si trova un carro di rame che rappresenta la Dea della Vittoria. Durante la costruzione del muro di Berlino si trovava al confine tra le due parti di Germania. Da questa porta inizia il viale Unter den Linden, il più importante della città in cui si trovano due dei nostri luoghi preferiti da visitare a Berlino: l'edificio Neue Wache con la celebre pietà come se fosse in movimento all'interno e Bebelplatz con un grande monumento in ricordo dell'incendio di migliaia di libri avvenuto in questa piazza al tempo di Hitler.

  • Muro di Berlino & East Side Gallery - Costruito dopo la Seconda Guerra Mondiale nel mezzo della Guerra Fredda, il muro di Berlino ha diviso per anni Berlino Est da Berlino Ovest. Durante i 28 anni di questo muro alto 4 metri, molte persone lo attraversarono per ricongiungersi alla propria famiglia o avere una vita migliore nella parte occidentale, rischiando in molti casi la vita. Col passare del tempo, aumentarono sempre di più le proteste contro il muro, fino a quando il 9 novembre 1989 ci fu un enorme esodo che si sarebbe concluso con la demolizione di gran parte del muro, portando alla riunificazione delle due Germanie. La parte più grande ancora oggi rimasta e conservata è quella conosciuta come East Side Gallery, uno dei luoghi da vedere a Berlino, dove una moltitudine di graffiti mostrano la storia del muro e i messaggi di pace che sono stati lasciati impressi su di esso. Tra i nostri preferiti: il bacio tra due leader comunisti e la macchina Trabant che esce dal muro.

  • Berliner Fernsehturm - Un altro simbolo di Berlino, la meravigliosa Torre della televisione alta 368 metri. Impossibile non vederla anche da lontano, il consiglio è quello di salirci in una giornata di sole, per poter ammirare dall’alto il panorama mozzafiato sull'intera Berlino. Sulla sommità c'è anche un ristorante girevole di lusso, chiamato Sphere.

  • Reichtstag - L'odierna sede del Parlamento Tedesco, un luogo che è stato centrale per la storia della Germania. Nel 1918 da una delle finestre del Reichstag venne infatti proclamata la nascita della Repubblica Tedesca, segnando la fine della monarchia e della dinastia degli imperatori di Germania. Dopo essere stato distrutto da un incendio nel 1933, venne restaurato e nel 1990 si celebrò la cerimonia ufficiale della Germania riunificata. Solo nel 1999 è ritornato ufficialmente il simbolo della democrazia tedesca ospitando nuovamente le camere del Parlamento. Straordinaria è la splendida cupola in vetro e acciaio progettata dall'architetto inglese Sir Norman Foster, come simbolo di apertura dopo il periodo buio della divisione. Attraverso le sue vetrate potrete ammirare tutta Berlino e la zona interna del Parlamento.

  • Berliner Dom - Il Berliner Dom o la Cattedrale, si trova vicino al fiume Spree e all'Isola dei musei. All'esterno è riconoscibile per la sua cupola di rame verde. All'interno potrete trovare l'altare in marmo bianco e onice giallo e la Cripta Hohenzollern, dove riposano diversi membri della famiglia imperiale degli Hohenzollern. Se avete tempo vi suggeriamo di salire sulla cima della cupola da dove potrete godere di una vista mozzafiato di Berlino.

  • Alexanderplatz - Benvenuti in una delle piazze più popolari di Berlino. Fiancheggiata dal fiume Spree e dal Palazzo della Repubblica, impossibile non notare la torre della televisione. Oltre alla vista dalla torre, potete vedere la Fontana dell'Amicizia tra i Popoli, fare un salto e un po' di Shopping nella Galleria Kaufhof ed osservare l'Orologio delle Ore del Mondo. Nei dintorni c'è anche la Chiesa Marienkirche e il Rotes Rathaus (Red House), il municipio di Berlino.

  • Monumento dell'Olocausto - Uno dei luoghi più toccanti da vedere a Berlino è il Monumento dell'Olocausto. Costruito in memoria degli ebrei assassinati dal regime nazista è stato costituito in una vasta area oggi coperta da grandi blocchi di cemento di diverse altezze che creano un labirinto di corridoi. C'è anche un'area sotterranea in cui spicca una stanza con i nomi e le date di nascita e morte delle vittime dell'olocausto. Sebbene il posto sia molto fotogenico, raccomandiamo di affrontarlo con rispetto e silenzio, evitate di arrampicarsi in cima ai blocchi o scattare foto con pose inadeguate, ricordatevi del significato di questo luogo.

  • Museo Ebraico di Berlino (Judisches Museum) - Se volete rivivere la storia degli ebrei di tutta la Germania, questo è il posto perfetto. Un edificio futuristico progettato dall’architetto Daniel Libeskind, dove potrete documentarvi sui contributi portati dagli ebrei all'arte e alla cultura. Senza dubbio la meraviglia sta anche nella struttura, a forma di Stella di David, che conserva questo enorme patrimonio storico.

  • Checkpoint Charlie - Un altro monumento legato alla Guerra Fredda è Checkpoint Charlie, il più famoso della città. In questo luogo, oltre a vedere una riproduzione del checkpoint, è possibile visitare un museo con una grande collezione di oggetti originali e documentazione sulla Guerra Fredda e sulla costruzione del Muro.

  • Museo della Topografia del Terrore - A pochi metri dal Checkpoint Charlie, si trova un edificio neobarroco che nel 1933 si trasformò nella sede della temuta GESTAPO (la Polizia Segreta dello Stato). Chi si opponeva al regime di Hitler veniva imprigionato qui, per essere poi interrogato e torturato nei sotterranei. Oggi è un museo dove è possibile trovare importanti resti del muro, documenti e fotografie che mostrano la sordida storia della GESTAPO.

  • Quartiere Ebraico - A nord dell'isola dei musei, è uno dei quartiere più interessanti da visitare a Berlino, dove ancora oggi potrete trovare le impronte della comunità ebraica che viveva in questa zona prima della seconda guerra mondiale. A Rosenstraße troverete il monumento Block der Frauen, dedicato alle donne tedesche non ebree che per giorni manifestarono davanti ai numeri civici 2 e 4 di Rosenstraße contro l’arresto dei loro padri e mariti (ebrei) fino ad allora risparmiati dalle persecuzioni e che non erano stati portati nei campi di concentramento. Da questa strada potete raggiungere poi l'Hackesche Hofe, otto splendidi patii interni che comunicano attraverso passaggi tra edifici modernisti, e l'Hackescher Markt, una piazza triangolare piena di atmosfera con numerosi locali e ristoranti.

  • Potsdamer Platz - Un'altra delle piazze più importanti di Berlino in cui ogni anno si festeggia la Berlinale. In passato era una delle piazze più frequentate di Berlino ma venne poi distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale e divisa in due parti dal Muro di Berlino. Dopo essere stata completamente ristrutturata, oggi è tornata al suo splendore.

  • Isola dei Musei - Qui a Berlino c'è una delle più vaste offerte culturali tra tutte le città europee, concentrata nella zona che viene identificata come "isola dei Musei" dove potrete trovare diversi musei con collezioni molto importanti. Tra i principali troviamo: Museo Pergamon - Il museo più famoso della città, possiede una delle collezioni più preziose al mondo. E' stato concepito e studiato in base alle misure delle grandi opere d'arte che avrebbe ospitato ed è composto dal Museo dell'Antichità del Vicino Oriente, dal Museo di Arte Islamica e dalla Collezione di Antichità Classiche. Al suo interno troverete la ricostruzione della Porta Istar di Babilonia, l'altare di Zeus della città di Pergamo di oltre 2000 anni e la Sala di Aleppo. Neues Museum (New Museum) - Un'altra meraviglia berlinese, dove potrete trovare persino il busto della regina egiziana Nefertiti, 3300 anni, scoperto dall'esploratore tedesco Ludwig Borchardt. Anche qui sono ospitate collezioni d'arte dell'Antico Egitto e della Preistoria.

  • Kaiser Wilhelm Memorial Church - Dopo la Seconda Guerra Mondiale questa particolare chiesa non venne restaurata per mostrare gli effetti devastanti causati dal conflitto. Con i resti della vecchia chiesa si è creato un monumento commemorativo, i segni delle bombe possono essere viste ancora oggi. Dentro troverete una selezione di fotografie d’epoca. La chiesa segna anche l’inizio della Kurfürstendamm, la strada più importante di Berlino insieme alla Unter den Linden.

  • Kurfürstendamm - Chiamata anche più brevemente Ku'Damm, è un vialone che si estende per più di tre chilometri fino ad arrivare alla zona residenziale di Halensee. In questo quartiere si concentrano i migliori negozi di moda, elettronica e sport, oltre che il più famoso centro commerciale di Berlino: il KaDeWe (Kaufhaus des Westens), gli "Harrods di Berlino".

  • Parco Tiergarten - Il parco più famoso e più grande della città con i suoi 200 ettari. Al suo interno troverete diversi luoghi di spicco come il monumento sovietico che fu costruito in onore degli 80.000 soldati russi che morirono durante la battaglia di Berlino, il monumento nazionale di Bismarck e la Colonna della Vittoria, da cui godrete di una delle migliori viste della città.

  • Distretto di Kreuzberg - Conosciuto anche come il quartiere turco, è uno dei quartieri più alternativi e autentici di Berlino. Il suo soprannome è dovuto alla grande comunità di immigrati turchi che vivono in questa zona. Qui ci sono negozi di abbigliamento alternativi e alcuni delle opere di Street Art più famose della città. Se vi capita di passarci il martedì o il venerdì, dalle 11 alle 18:30 troverete un mercato spettacolare vicino alla fermata della metropolitana Schönleinstrasse.

  • Unter den Linden (Sotto i Tigli) - Un altro dei viali principali di Berlino. L’esteso viale fu una parte importante della vita culturale di Berlino, fino alla Seconda Guerra Mondiale. In seguito alla caduta del Muro di Berlino e alla riunificazione, Unter den Linden tornò al suo originario splendore. Oggi si possono trovare lungo il viale alcuni degli edifici più rappresentativi di Berlino: Pariser Platz, con il suo Hotel Adlon, l’imponente edificio della Nuova Guardia, la Bebelplatz, il Palazzo dell’Opera, l'Università Humboldt e la Cattedrale Cattolica di Santa Eduvigis.

  • Gendarmenmarkt - Due chiese gemelle e la Konzerthaus la rendono una delle piazze più belle di Berlino. Su due lati della piazza le due chiese barocche identiche sono caratterizzate dalle torri sormontate da imponenti cupole. La chiesa della zona nord, Französischer Dom (Chiesa Francese), fu costruita dagli ugonotti francesi, che si trasferirono nella zona nel XVIII secolo. Nel 1708, la comunità luterana tedesca costruì una chiesa nel sud della piazza, Deutscher Dom (Chiesa Tedesca), una fotocopia di quella francese. Tra esse troviamo la Konzerthaus Berlin, sede dell’Orchestra Sinfonica di Berlino. Il suo interno, distrutto completamente durante la Seconda Guerra Mondiale, venne ristrutturato per poter essere nuovamente utilizzato.

  • Palazzo di Charlottenburg - In pieno stile barocco, è stato la residenza estiva di Sofia Carlotta, la seconda moglie di Federico III. Quando nel 1943 avvennero una serie di bombardamenti su Berlino, il palazzo venne distrutto parzialmente. Uno dei maggiori punti d’attrazione del palazzo sono i suoi enormi giardini. Mentre la visita al palazzo è a pagamento, potrete passeggiare gratuitamente nei suoi meravigliosi giardini.



ITINERARI SUGGERITI (Suggested Itineraries)

Visitare al meglio questa città dipende essenzialmente da quanto tempo avete per godervela a pieno. Ecco quindi una soluzione in base al numero di giorni a vostra disposizione / Visiting this city depends essentially on how much time you have available to fully enjoy it. So here is a solution based on the number of days available to you:

  • Giorno 1 / Day 1 - Berlino Classica (da Alexanderplatz alla Porta di Brandeburgo) - Google Maps

  • Giorno 2 / Day 2 - Berlino Alternativa (Kreuzberg & East Side Gallery) - Google Maps

  • Giorno 3 / Day 3 - Berlino Speciale (dal Parlamento Tedesco a Charlottenburg) - Google Maps

(Aprendo le Mappe con Google, potrete facilmente seguire il nostro percorso)

5 MIGLIORI ESCURSIONI da BERLINO (Best Day Trips & Excursions)

Vi consigliamo di prenotare le migliori escursioni qui: Viator - Musement - Get Your Guide

  • Dresden

  • Postdam & Wannsee

  • Lubbenau & Spreewald

  • Sachsenhausen Concentration Camp

  • Magdeburg

Click'nGo - Cliccando su Hotel, Ristoranti, Bar & Club potrete facilmente trovarli sulle Mappe o Consultare il loro Sito / Click on Hotels, Restaurants, Bars & Clubs to find them on the Map or visit their Website

15 MIGLIORI HOTEL GAY FRIENDLY a BERLINO (Best Gay Friendly Hotels)

Scegliere un pernottamento a Berlino può essere davvero difficile perché la città è davvero grande. Ecco quindi qui un breve aiuto per capire la zona ideale dove soggiornare:

Mitte - la zona migliore dove soggiornare a Berlino se siete qui per la prima volta

Friedrichshain - ideale per spendere meno

Schöneberg- quartiere perfetto per la comunità LGBT

Kreuzberg - ottimo per chi vuole godersi un po' di nightlife

Prenzlauer Berg – uno dei quartieri più cool di Berlino

Charlottenburg-Wilmersdorf - consigliato per chi viaggia con la famiglia

10 MIGLIORI RISTORANTI di BERLINO per Qualità/Prezzo (Best Restaurants)

15 MIGLIORI GAY BAR & DISCOTECHE di BERLINO (Best Gay Bars & Clubs)

CONSIGLI di VIAGGIO dei World Mappers (World Mappers' Best Travel Tips)

  • La Berlino Welcome Card è la carta turistica ufficiale di Berlino. Con questa Card potrete viaggiare gratis sui mezzi pubblici, avere sconti in tutti i musei e nelle attrazioni più importanti della città. La Berlino Welcome Card è disponibile in otto diverse varianti, a seconda della durata del vostro viaggio a Berlino e delle zone della città che intendete visitare. Validità: 48 ore, 72 ore, 4 giorni, 5 giorni o 6 giorni - Zone: A e B o A, B e C.

  • Avete bisogno di una Card unica per visitare i migliori Musei di Berlino? Ecco quello che fa per voi: Berlin Museum Pass. Potrete risparmiare sui biglietti d’ingresso ed evitare le lunghe file. La Card dura 3 giorni consecutivi e permette di entrare gratis in più di 50 Attrazioni e Musei di Berlino, inclusa l’Isola dei Musei, garantendo l’accesso prioritario.

  • Ovviamente non potevamo non parlare dell'incredibile Street Art di Berlino. La capitale della Germania è infatti la città per eccellenza per gli amanti della Street Art come noi. Berlino è infatti pura arte di strada, una grande galleria d'arte all'aperto in continua evoluzione. Ma scopriamo insieme le migliori zone dove trovare la Street Art di Berlino:

  1. East Side Gallery - La galleria d'arte all'aperto più lunga del mondo. Situata lunga la via Mühlenstraße, nel quartiere Friedrichshain-Kreuzberg, vicino alle rive del fiume Sprea. Secondo la leggenda, il francese Thierry Noir iniziò a dipingere i suoi famosi volti multicolori sul muro di Berlino una notte del 1984, quando tornò a casa da una discoteca occidentale. Stanco di contemplare la costruzione grigia dal suo quinto piano di un edificio a Kreuzberg, l'artista rifletteva il suo malcontento per la divisione della città, non sapendo ancora che la sua creazione sarebbe stata una delle poche recuperabili nella successiva East Side Gallery. Molti di questi murales sono slogan di pace, unità e fratellanza. Tra le opere principali troviamo: Il bacio gemellaggio, dipinto nel 1990 dall'artista russo Dmitri Vrúbel, satira della famosa fotografia del bacio tra Leonid Brezhnev ed Erich Honecker; il Murale del Trabi, la macchina della Germania dell'Est che attraversa il muro con una targa che riporta la data della caduta del muro, il 9 novembre 1989; il Murale con lo Slogan "Molte piccole persone, che in molti piccoli luoghi, fanno molte piccole cose, possono cambiare la faccia del mondo".

  2. Kreuzberg - Il quartiere Kreuzberg ha alcuni dei murales più famosi di Berlino, tra questi: Blu's Pink Man, del famoso artista italiano Blu e rappresenta un uomo enorme composto da piccole figure, dipinto di rosa; The Yellow Man di Os Gemeos, vicino alla fermata della metropolitana Schlesisches Tor ed è opera dei gemelli brasiliani Octavio e Gustavo Pandolfo, il cui nome d'arte è Os Gemeos e le cui opere rappresentano sempre figure con la faccia gialla; Murale di ROA in Skalitzer Strasse, opera dell'artista belga ROA che di solito dipinge animali come quelli nell'immagine; il Cosmonauta di Victor Ash, uno dei graffiti più iconici di Berlino; le Mani di CASE Maclaim; infine l'Elefante "!" di Jadore Tong, un elefante colorato, uno dei nostri preferiti.

  3. RAW Tempel Berlin - L'ex deposito per treni che fu abbandonato e gradualmente trasformato in luogo di incontro per street artists, oggi ricco di graffiti e diventato un enorme centro culturale per lo sviluppo di progetti artistici e sociali.

  4. Mitte - Anche nel centro del quartiere Mitte puoi trovare alcuni murales famosi. Ecco i nostri preferiti: Holzmarkt 25, uno spazio aperto che si impegna per uno sviluppo sostenibile, oltre che essere un ottimo posto per una birra e una pizza; JR "Le rughe della città", enormi murales, raffiguranti persone anziane con un passato alle spalle, ne troverete uno vicino ad Alexanderplatz, all'incrocio tra Prenzlaer Alle e Saarbrückestrasse; Murale di Carne, vicino alla stazione della metropolitana Bernauerstrasse, dove un tempo passava il famoso muro di Berlino.

  5. Dead Chicken Alley - Non è altro che un vicolo, al numero 39 di Rosenthaler Strasse, vicino alla fermata S Bahn Hackescher Markt, molto vicino ad Alexanderplatz. A Berlino c'era un regolamento che proibiva di dipingere sulle pareti, quindi un gruppo di ragazzi che si definivano "Dead Chicken" acquistarono questo vicolo per esprimere la loro arte. I murales in questo vicoletto cambiano costantemente. Qui troverete anche opere di El Bocho, un artista tedesco di base a Berlino che da anni decora le pareti della città.

  6. Teufelsberg - Un'ex stazione di ascolto fuori Berlino, abbandonata dal 1991. Teufelsberg, che in tedesco significa "montagna del diavolo", è una delle visite più popolari se cercate la Berlino abbandonata. Oltre a murales spettacolari, potete godervi uno dei panorami più belli della città.

  7. Urban Nation - Nel 2018 ha aperto a Berlino il primo Museo sulla Street Art, Urban Nation. La facciata dell’edificio è essa stessa un’enorme tela a cielo aperto a disposizione degli artisti. In più i suoi pannelli possono essere staccati per essere esposti al suo interno, e cambiare così costantemente la propria facciata.

  • Al di fuori dei classici luoghi da visitare della città, esiste una "Berlino Segreta" che ci ha semplicemente stregato. Ecco qui le 15 Cose e Luoghi da Vedere della Berlino Segreta:

  1. Berliner Unterwelten - Un altro dei luoghi da visitare a Berlino che ci è piaciuto di più è il Berliner Unterwelten, una vasta rete di tunnel e bunker situati sotto la città. Potete trovare maggiori informazioni su tour e orari cliccando su questa pagina.

  2. Markthalle Neun - Berlino vantava quattordici splendidi mercati, ma purtroppo solo tre sono sopravvissuti. Dirigitevi nel distretto di Kreuzberg per uno dei migliori, lo storico Markthalle Neun, aperto per la prima volta nel 1891 e rianimato come mercato degli agricoltori alla fine del 2011. Gustate alcune prelibatezze culinarie allo "Street Food Thursday", provate una tradizionale colazione tedesca al "Breakfast Market" ogni terza domenica del mese, o concedetevi un paradiso di dolciumi al "Naschmarkt".

  3. Freiluftkino Kreuzberg & Kunstquartier Bethanien - Il Kunstquartier Bethanien era un ospedale poi convertito in un museo che ospita diverse gallerie e studi d'arte alternativi. Tra i mesi di maggio e settembre si tiene anche un cinema all'aperto nel cortile del Kunstquartier con film in tedesco e in inglese.

  4. Natur-Park Schöneberger Südgelände - Il cantiere ferroviario di Tempelhof è il punto d'incontro tra tecnologia e natura, una strana oasi ricca di natura e reliquie abbandonate. L'area industriale deserta è stata chiusa gradualmente dopo la seconda guerra mondiale e da allora è diventata una sorta di foresta che può essere esplorata a piedi. Torri d'acqua abbandonate, treni e ferrovie all'interno del parco fanno sentire i visitatori come se fossero stati catapultati indietro nel tempo.

  5. La Discoteca più piccola di Berlino - Non siete riusciti ad entrare al Berghain? Tranquilli, proprio dietro l'angolo c'è la discoteca più piccola di Berlino, e questo posto segreto non ha buttafuori o coda. Il Teledisko Gold è un "club" all'interno di una cabina telefonica nella RAW Berlin-Friedrichshain (RAW-Gelände). Qui infatti troverete una cabina telefonica dorata, che funge anche da discoteca.

  6. Monsterkabinett - Creato dal collettivo di street artists Dead Chickens, è una collezione di mostri robotici meccanici, assemblati ad arte, mossi da computer e con installazioni sonore. L'ingresso si trova nel secondo cortile dell'Haus Schwarzenberg salendo la scala a chiocciola.

  7. Liquidrom - Una spa tedesca futuristica che consente ai visitatori di galleggiare in una pozza di acqua salata, con luci multicolori e musica che si ascolta sott'acqua. Era un'enorme stazione ferroviaria della seconda guerra mondiale.

  8. AquaDom al Radisson Blu Berlin - Il più grande acquario indipendente del mondo risiede nella hall di un hotel a Berlino. Un ascensore trasporta gli ospiti attraverso l'interno della vasca per una visione a 360 gradi dei pesci e dei subacquei che si prendono cura di loro.

  9. Weissensee Abandoned Children's Hospital - Una struttura medica all'avanguardia dell'era imperiale ora in rovina, diventata oggi una galleria di graffiti.

  10. Pfaueninsel - Quest'isola di Berlino ospita uno stormo di pavoni in libertà. Si tratta di una bellissima piccola isoletta con edifici abbandonati, pavoni selvaggi e persino la facciata di un castello da favola costruito da un re prussiano.

  11. 'Stand By Me' Tree - Qualcuno ha adorato questa canzone abbastanza da scolpire tutti i suoi testi su un tronco d'albero in un parco di Berlino, nel centro del Tiergarten Park.

  12. Kaninchenfeld (Rabbit Field) - Questi coniglietti in ottone onorano i conigli che dominavano la terra di nessuno attorno al muro di Berlino. I conigli della città potevano scavare sotto il muro per saltare e correre quanto volevano su entrambi i lati del confine. Ne troverete alcuni lungo la Chausseestraße.

  13. Memoriali dell'Olocausto Stolpersteine ​​- Piccoli memoriali onorano le singole vittime dell'Olocausto. Si trovano in tutta Berlino e si trovano sul marciapiede. La parola Stolpersteine ​​significa ostacolo, un riferimento alla speranza dell'artista che le persone si imbatteranno in loro mentre camminano. Di solito venivano poste di fronte all'ultimo indirizzo scelto dalla vittima, commemorando per sempre il loro posto nel quartiere e nella comunità.

  14. Carillon Berlin-Tiergarten - Una delle torri di strumenti musicali più pesanti del mondo all'interno di un famoso parco urbano.

  15. Gasometro Schöneberg - Eccoci al telaio scheletrico di una stazione di pompaggio del gas dismessa ed integrata nell'architettura industriale di Berlino, che offre una vista mozzafiato sulla grande Berlino.

GAY FRIENDLY TOURS

Volete scoprire più a fondo la città attraverso i Migliori Tour e Guide Gay? Vi consigliamo i seguenti operatori locali / Do you want to discover more about the city through the Best Gay Tours and Tour Guides? We suggest you the following local tour operators:


Gaily Tour - Tour Operator che offre tour ed escursioni dedicati alla comunità LGBT+ in tutta Europa. Tour Speciali e Guide Gay & Lesbian Friendly pronte a farvi scoprire le bellezze di questa destinazione. Info & Prenotazioni: info@GailyTour.com

Berlino • Tour Storico

Iniziate il vostro tour di Berlino con la nostra Guida Gay / Lesbian Friendly con una visita panoramica delle principali attrattive. Osservate la Porta di Brandeburgo, uno dei monumenti più famosi della città e un simbolo di unità e pace dopo la distruzione del muro di Berlino nel 1990. Continuate fino al memoriale degli ebrei assassinati in Europa. Date un'occhiata al palazzo del Reichstag, il parlamento tedesco. Camminate lungo viali storici come Unter den Linden e ammirate la Cattedrale di Berlino, passando per l'Isola dei Musei e raggiungendo la Torre della Televisione e Alexanderplatz. Finalmente potrete godervi una vista speciale di Berlino dall'alto della Torre della Televisione. Con i suoi 368 metri la Torre della TV è l'edificio aperto più alto d'Europa e una delle attrazioni turistiche più popolari di Berlino. Ogni anno oltre 1 milione di persone visitano la Torre della TV ad Alexanderplatz.

Incluso:

* Guida Turistica Gay o Lesbian Friendly per tour della città (4 ore)

* Biglietto d'ingresso Salta la fila - Berliner Fernsehturm

Berlin • Historic Tour

Start your Berlin tour with our Gay/Lesbian Guide with a view of the main highlights. Observe the Brandenburg Gate, one of the most famous monument of Berlin, marking the beginning of the road from Berlin to the city of Brandenburg an der Havel and a symbol of unity and Peace after the destruction of the Berlin Wall in 1990. Continue to the memorial of the Jews murdered in Europe. Then take a look to the Reichstag building, the German parliament. Walk along historic avenues such as Unter den Linden and admire Berlin’s Cathedral, passing by the Museum Island and reaching the Television Tower and Alexanderplatz. Finally you will enjoy the special view of Berlin from above by climbing the TV tower. With 368 meters the TV Tower is the highest open building in Europe and one of the most popular tourist attractions in Berlin. Over 1 million people visit the TV Tower at Alexanderplatz every year.

Included:

* Gay or Lesbian Tour Guide for City Tour (4 hours)

* Entrance Fee Skip-The-Line – Berliner Fernsehturm

Berlino • Tour Gay & i Segreti di Schöneberg e Kreuzberg

Berlino è la capitale queer d'Europa ed è stata una pioniera dei diritti della comunità LGBT dalla fine del XIX secolo. Esplorate con la nostra Guida Gay / Lesbian Il quartiere gay di Berlino, Schöneberg, casa di Marlene Dietrich e raccontato da Christopher Isherwood e Otto Dix. Visitate l'Eldorado, uno dei più antichi bar gay e trans di Berlino. Visitate il memoriale degli omosessuali perseguitati dai nazisti e scoprite come gli individui apertamente queer e transgender hanno trovato una protezione. Con i mezzi pubblici arriverete nel vivace quartiere di Kreuzberg per farvi un'idea di com'è la vita oggi per le persone queer di Berlino. Scoprite come il Re prussiano Federico il Grande e il sindaco gay dichiarato Klaus Wowereit abbiano plasmato la storia di Berlino, una città che ancora crede che un "bacio" sia la migliore forma di protesta. Terminate il tour vicino al Museo Gay. Dopo il tour godetevi una deliziosa degustazione di birra tedesca (2 piccole birre) insieme al tipico Brezel salato.

Incluso:

* Guida Turistica Gay o Lesbian Friendly per tour della città (3 ore)

* Degustazione tedesca di birra e brezel (2 birre piccole + 1 Brezel)

Berlin • Gay Tour & Schöneberg and Kreuzberg’s Secrets

Berlin is the queer capital of Europe and has been a pioneer of gay and lesbian rights since the late 19th Century. Explore with our Gay/Lesbian Guide Berlin’s gay neighborhood, Schöneberg, home of Marlene Dietrich and chronicled by Christopher Isherwood and Otto Dix. Visit the Eldorado, one of Berlin’s oldest gay and transvestite bars. Visit a memorial to the homosexuals persecuted by the Nazis and find out how openly queer and transgendered individuals found assistance. Then continue with public transportation to the vibrant neighbourhood of Kreuzberg to get a feel for what life is like today for queer individuals in Berlin. Find out how queer figures from the Prussian King Frederick the Great to openly gay mayor Klaus Wowereit have shaped the history of Berlin, a city which still believes a “kiss-in” to be the best form of protest, and finish the tour near to the Gay Museum. After the tour enjoy a delicious Beer tasting (2 small German Beers) together with a typical Brezel salty bread.

Included:

* Gay or Lesbian Tour Guide for City Tour (3 hours)

* German Beer & Brezel Tasting (2 Small Beers + 1 Piece Brezel)

Berlino di Notte • Gay Tour Ammirate una Berlino illuminata e un fantastico tour a piedi nei bar e club gay e lesbo di Berlino per vivere l'atmosfera magica e la scena LGBT della città. Godetevi la vostra bevanda inclusa (disponibile anche bevanda analcolica) e divertitevi! Incluso: * Guida Turistica Gay o Lesbian Friendly per tour notturno (2 ore) * Aperitivo in un Gay Bar (1 Drink)

Berlin by Night • Gay Tour

Enjoy an enlightened Berlin and an amazing walking tour through Berlin's gay & lesbian bars and clubs to live on your skin the magic atmosphere and LGBT scene of the city. Enjoy your included drink (also alcohol free drink available) and own the night !

Included:

* Gay or Lesbian Friendly Tour Guide for Night Tour (2 hours)

* Drink in Gay Bar (1 Drink)

Cosa Vedere vicino a Berlino ?

MAP'CITY • DRESDA

#WorldMappers #FollowUs #GayTravel #GayTravelBlog #Wanderlust #GayLove #LoveIsLove #CoupleGoals #GayPride #LGBT #GayGram #Husbands #Travelers

67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti