• World Mappers

Map'City • GENOVA


Map'City • GENOVA

Scoprite questa Città con la nostra Guida Pratica per Visitare le Migliori Attrazioni, Assaporare Piatti Tipici e Divertirvi nei Migliori Locali. Tutto questo attraverso gli Occhi Rainbow dei World Mappers


Map'City • GENOA

Discover the City with our Smart Guide to Visit the Best Attractions, to Taste Local Food and to Have Fun in the Best Clubs. All through the Rainbow Eyes of the World Mappers.

Cosa Vedere, Dove Dormire, Mangiare e Divertirsi a GENOVA ?

Scoprilo con i World Mappers !

What to See, Best Places to Sleep, Where to Eat and to Have Fun in GENOA ?

Find it out with the World Mappers !

10 COSE DA VEDERE a GENOVA secondo i World Mappers (10 Best Things & Places to See)

  • Lanterna - Il faro della Lanterna di Genova, la sua famosa Lanterna, è il luogo perfetto per iniziare una visita a Genova. Questo faro, il terzo più antico del mondo (risalente al 1543) è il simbolo e il ricordo del dominio di Genova nel Mediterraneo. Se avete tempo visitate l'interessante museo annesso per scoprire qualcosa di più sulla storia della città.

  • Vecchio Porto - Tutta la storia di Genova è legata al mare ed è rappresentata dal suo Porto Antico. Restaurato e ristrutturato nel 1992 dal famoso architetto italiano Renzo Piano, oggi è uno dei principali luoghi turistici di Genova, grazie alle sue numerose attrazioni: la Biosfera, un'enorme sfera di acciaio e vetro sospesa sull'acqua con al suo interno una serra tropicale. Il Bigo, una struttura metallica (ci ricorda i tentacoli di un polipo) con un'ascensore panoramico per vedere il porto e Genova dall'alto. La Città dei Bambini, uno spazio dedicato alla scienza e al gioco per i più piccoli e, ovviamente, il famoso Acquario di Genova. Fate come noi, prendetevi una buonissima focaccia genovese o un cono di fritto in una delle tante friggitorie della zona e gustatevela su una panchina osservando il via vai del porto.

  • Acquario di Genova - L'Acquario di Genova, il secondo più grande in Europa (dopo quello di Valencia) è un altro dei luoghi imperdibili della città. Delfini, foche, balene e tartarughe attirano oltre 1 milione di visitatori ogni anno. Se avete dei bambini e siete a Genova il giorno giusto non perdetevi la "Notte con gli squali", un evento mensile che consente a 35 bambini di passare la notte davanti all'acquario degli squali, per scoprire il comportamento notturno di questi affascinanti animali (per info e costi cliccate qui).

  • Piazza De Ferrari & Palazzo Ducale - La principale piazza di Genova al centro della quale si trova una magnifica ed enorme fontana. Il Teatro Carlo Felice e il Palazzo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti si affacciano sulla piazza. Così come la facciata laterale di Palazzo Ducale (il cui ingresso principale è in Piazza Matteotti), il Palazzo della Regione Liguria e il Palazzo della Nuova Borsa, un bellissimo esempio di stile Liberty. Il Palazzo Ducale, antica residenza dei Duchi di Genova oggi è museo e centro espositivo e artistico.

  • Via Giuseppe Garibaldi & Palazzi dei Rolli - A Genova non potete perdervi un giretto in via Garibaldi, strada dichiarata dall'UNESCO Patrimonio dell'Umanità. Detta anche “la Via Aurea”, è una delle strade più interessanti del mondo dal punto di vista architettonico. Gli splendidi palazzi che affacciano su questa via, e sulle vie Balbi, Lomellini e San Luca, sono noti come i Palazzi dei Rolli, un sistema residenziale nobiliare di particolare pregio che oggi ospita il Municipio, alcune banche, uffici pubblici e privati e tre dei principali musei di Genova: Palazzo Rosso, con i tesori e le opere d'arte della famiglia Brignole. Palazzo Bianco, con la sua importante collezione dal XVI al XVII secolo che comprende artisti come Caravaggio, Rubens e Van Dyck. Palazzo Doria Tursi, noto soprattutto per l'esposizione del Cannone, il famoso violino di Paganini.

  • Centro Storico & Caruggi - Restaurato dopo anni di abbandono, il centro storico genovese è senza dubbio uno dei più belli di tutta Italia (gran parte della città vecchia è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità). Il nostro consiglio è di perdervi nella moltitudine di vicoletti stretti (Caruggi) che caratterizzano questa parte della città. Se imboccate Vico Falamonica vi sembrerà di essere stati catapultati in un altro mondo; qui abbondano i negozi etnici e i sapori e gli odori di terre lontane si mischiano a quelli del posto.

  • Arco della Vittoria - In Piazza della Vittoria svetta il grande arco eretto nel 1931 per commemorare i genovesi che morirono durante la prima guerra mondiale. Attraverso un gioco prospettico è possibile intravedere dentro l'arco, la scalinata del Milite Ignoto, meglio conosciuta come Scalinata delle Caravelle per le tre navi riprodotte con bellissime aiuole di fiori.

  • Cattedrale di San Lorenzo - A stretto contatto con i palazzi che la circondano la facciata a strisce grige e verdi (tipiche della Liguria) ci ha ricordato per un attimo la cattedrale di Firenze. E' possibile anche salire sulle torri in particolari occasioni, grazie alla collaborazione con il Museo Diocesano.

  • Porta Soprana - L'antica porta d'accesso alla città è uno dei più importanti edifici medievali di Genova. Nelle vicinanze della torre si trova la Casa Museo di Cristoforo Colombo, una ricostruzione di quella che probabilmente fu la dimora di Colombo in gioventù.

  • Galleria Mazzini - Costruite nel 1853 e situate vicino al Teatro Carlo Felice e alla famosa piazza De Ferrari, oggi non hanno perso lo splendore di un tempo.

ITINERARI SUGGERITI (Suggested Itineraries)

Visitare al meglio questa città dipende essenzialmente da quanto tempo avete per godervela a pieno. Ecco quindi una soluzione in base al numero di giorni a vostra disposizione / Visiting this city depends essentially on how much time you have available to fully enjoy it. So here is a solution based on the number of days available to you:

(Aprendo le Mappe con Google, potrete facilmente seguire il nostro percorso)

10 MIGLIORI ESCURSIONI da GENOVA (Best Day Trips & Excursions)

Vi consigliamo di prenotare le migliori escursioni qui: Viator - Musement - Get Your Guide

  • Cinque Terre

  • Golfo del Tigullio (Rapallo, Portofino, San Fruttuoso & Camogli)

  • Golfo dei Poeti

  • Noli, Varigotti, Finale Ligure, Finalborgo & Verezzi

  • Albenga, Cervo, Imperia & Sanremo

  • Ventimiglia, Dolceacqua, Seborga & Bordighera

  • Torino

  • Laghe & Roero (Asti, Barbaresco & Alba)

  • Cherasco, Bra, Castello di Brolio & La Morra

  • Costa Azzurra (Monaco, Nizza & Cannes)

Click'nGo - Cliccando su Hotel, Ristoranti, Bar & Club potrete facilmente trovarli sulle Mappe o Consultare il loro Sito / Click on Hotels, Restaurants, Bars & Clubs to find them on the Map or visit their Website

5 MIGLIORI HOTEL GAY FRIENDLY a GENOVA (Best Gay Friendly Hotels)

10 MIGLIORI RISTORANTI di GENOVA per Qualità/Prezzo (Best Restaurants)

E volete sapere dove trovare la migliore Focaccia di Genova?

Noi vi consigliamo: Focacceria Mario, Focaccia e Dintorni e Focacceria Genovese

5 MIGLIORI GAY BAR & DISCOTECHE di GENOVA (Best Gay Bars & Clubs)

  • Virgo Disco Club (Gay Club) ® Testato dai World Mappers

  • LUX CLUB (Gay Bar) ® Testato dai World Mappers

  • Disegual La Notte (Gay Night)

CONSIGLI di VIAGGIO dei World Mappers (World Mappers' Best Travel Tips)

  • Godetevi la città dall'alto dai migliori Punti Panoramici di Genova che vi consigliamo:

  1. Spianata Castelletto - Non si può visitare Genova e non salire al belvedere di Spianata Castelletto, un posto da cui si può ammirare dall'alto Genova in tutta la sua bellezza. Si può salire a piedi lungo una scalinata non troppo impegnativa oppure più comodamente in funicolare (la galleria per arrivare agli ascensori è molto suggestiva, decorata con mattonelle di ceramica).

  2. Terrazza di Palazzo Rosso - Uno dei tanti palazzi nobiliari di Genova oltre ad essere sede di un bellissimo museo, ospita all'ultimo piano una terrazza per ammirare la città e i suoi caruggi dall'alto. Arrivati al terzo piano, prendete l'ascensore che vi porterà sul tetto.

  3. Bigo - Salire sul Bigo è un’esperienza carina da fare anche se abbiamo preferito di gran lunga altri punti panoramici della città. Situata nel bel mezzo del porto antico di Genova, l'opera di Renzo Piano vi porta ad un’altezza di 40 metri per osservare il porto e lo skyline del centro storico genovese. Una vista a 360° da uno dei simboli "moderni" della città. L'ingresso è a pagamento.

  4. Lanterna - Il simbolo di Genova e il faro più alto del Mediterraneo. Tanto famoso quanto poco frequentato. Non sono molte, infatti, le persone che si spingono in questa parte della città. Appena siamo arrivati abbiamo capito che la posizione non gioca sicuramente un ruolo a favore: bisogna infatti percorrere una strada trafficata e priva di interesse turistico fino a giungere all'inizio della passerella che porta alla Lanterna, attraversando dall'alto tutta la zona più commerciale del porto ricca di camion e container che attendono di essere caricati su qualche nave. Arrivati alla Lanterna si può visitare il piccolo museo oppure salire i 172 scalini che vi porteranno alla terrazza da dove ammirare il porto e tutta la città.

  • Al di fuori dei classici luoghi da visitare della città, esiste una "Genova Segreta" che ci ha semplicemente stregato. Ecco qui le 10 Cose e Luoghi da Vedere della Genova Segreta:

  1. Boccadasse - Conosciuto anche come "borgo degli innamorati". Appena l'abbiamo visto siamo rimasti senza parole; un piccolo e variopinto borgo di pescatori del comune di Genova all'interno del quale è bello perdersi lungo le stradine fino ad arrivare ad una piccola spiaggia di sassi dove affacciano alcuni bei ristorantini e bar. Un consiglio? recatevi a Boccadasse per l'ora dell'aperitivo. Prendete una focaccia nel locale che trovate proprio sopra alla spiaggia, una birra e attendete il tramonto seduti in riva al mare... fantastico!

  2. Ascensore & Terrazza di Eataly - Uno dei punti panoramici più belli e meno conosciuti di Genova si trova proprio nel cuore del Porto Antico. Non stiamo parlando del Bigo ma della terrazza di Eataly a pochi metri dall'opera di Renzo Piano. Salirci è gratuito e la vista spazia sul Molo Vecchio, i Magazzini del Cotone, l'Acquario e la Lanterna.

  3. Castello D'Albertis - Salite sull'ascensore Montegalletto e raggiungete il meraviglioso Castello D'Albertis: un edificio neogotico di fine Ottocento che fu residenza del capitano genovese Enrico D'Albertis. Il castello è circondato da un bellissimo parco, ospita il Museo delle culture del mondo e offre un panorama mozzafiato sulla città e sul porto di Genova.

  4. Campopisano - Nel cuore del centro storico si trova questa piccola piazza a forma di conchiglia con un pavimento in ciottoli bianchi e neri che creano il disegno di un'imbarcazione. L'incantevole piazzetta prende il nome dai 9.000 prigionieri pisani che qui furono sepolti dopo la battaglia della Meloria del 1284. Pare che i pisani sepolti siano stati così tanti che un detto dice "chi vuol vedere Pisa vada a Genova".

  5. Via del Campo 29 rosso - É al numero 29 di questa via, "la casa dei cantautori genovesi", che potete ammirare la chitarra di Fabrizio De Andrè, cantautore e poeta che cantava spesso di Genova e dei suoi luoghi.

  6. Truogoli di Santa Brigida - Nella piccola piazza di Santa Brigida, in una traversa di via Balbi, potete ammirare i cosiddetti truogoli, i lavatoi pubblici dove una volta le donne lavavano i panni. La piazza, realizzata nel 1956 con il finanziamento della famiglia Balbi, custodisce una leggenda; si narra infatti che le monache di Santa Brigida volessero costruire qui un monastero dedicato alla Santa. Il monastero prevedeva una "coabitazione" tra frati e suore ma questa vicinanza "forzata" sarebbe stata fonte di tentazione e di maliziosi sospetti ai quali pose rimedio Papa Clemente VIII, allontanando i frati. Il risultato? Rimase così tanto spazio vuoto che le suore decisero di mettere in vendita i terreni. Alcuni secoli dopo su questi cominciò la costruzione di via Balbi.

  7. Casa di Cristoforo Colombo - Quella che si crede essere la casa dove Cristoforo Colombo visse tra il 1455 e il 1470 durante la sua infanzia è ancora in piedi (si tratta di una ricostruzione più recente) a pochi passi da Porta Soprana. Oggi è adibita a polo museale.

  8. Palazzo della Meridiana - A pochi passi da via Balbi e dal museo 29 rosso si trova Piazza della Meridiana, tra Via Garibaldi e Via Cairoli. Fermatevi davanti a Palazzo Gerolamo Grimaldi Oliva e alzate lo sguardo; ecco la meridiana. La storia dietro questa opera ci ha divertito molto. Di fronte a Palazzo Oliva si erge palazzo di Gio Carlo Brignole; la storia vuole che i proprietari di questo palazzo aprirono un nuovo ingresso sulla piazza che fece perdere la vista sul mare ai Grimaldi, proprietari del Palazzo Oliva. Questi per manifestare il loro malcontento fecero dipingere sulla meridiana un putto con il "didietro" in bella mostra.

  9. Antica Farmacia San'Anna - Volete fare un tuffo nel passato? La Farmacia Sant'Anna è il luogo che fa per voi. Il locale è aperto da più di trecento anni ed è specializzato in preparazione di tisane, cosmetici e profumi realizzati con elementi naturali. La trovate all'interno del convento dei Frati Carmelitani, un luogo incantevole a pochi passi dal centro, nel quartiere di Castelletto.

  10. Cimitero Monumentale di Staglieno - Non ci è sembrato un semplice cimitero, ma un vero e proprio museo a cielo aperto, che custodisce diverse leggende e molte opere artistiche tanto che per gli amanti dell'arte visitarlo potrebbe rappresentare un'occasione davvero unica. Sono molti i personaggi famosi che qui sono stati sepolti. Tra gli altri, il cantautore genovese Fabrizio De Andrè, Giuseppe Mazzini e Mary Costance Wilde (la moglie di Oscar Wilde).

  • Genova ci ha piacevolmente colpiti per la presenza di opere di Street Art utilizzate per riqualificare e dare nuova vita ad alcune zone della città. Ecco i 2 migliori Progetti di Street Art a Genova che vi consigliamo di vedere:

  1. Walk The Line - Un percorso di arte contemporanea nei pressi del porto turistico di Genova. Grazie a questo progetto i piloni della Sopraelevata sono stati coperti da bellissimi murales e così la zona è stata riqualificata da vere e proprie opere d'arte!

  2. On The Wall - 12 opere che assieme formano il progetto del comune di Genova "On the Wall" ideato in seguito alla tragedia del crollo del ponte Morandi il 14 agosto 2018. Per rivalutare il quartiere Certosa e aiutarlo a riprendersi artisti emergenti e nomi celebri della street art sono stati invitati ad abbellire le facciate di alcuni palazzi del quartiere.

GAY FRIENDLY TOURS

Volete scoprire più a fondo la città attraverso i Migliori Tour e Guide Gay? Vi consigliamo i seguenti operatori locali / Do you want to discover more about the city through the Best Gay Tours and Tour Guides? We suggest you the following local tour operators:


Gaily Tour - Tour Operator che offre tour ed escursioni dedicati alla comunità LGBT+ in tutta Europa. Tour Speciali e Guide Gay & Lesbian Friendly pronte a farvi scoprire le bellezze di questa destinazione. Info & Prenotazioni: info@GailyTour.com

Cosa Vedere vicino a Genova ?

MAP'GUIDE • CINQUE TERRE

MAP'GUIDE • GOLFO DEI POETI

#WorldMappers #FollowUs #GayTravel #GayTravelBlog #Wanderlust #GayLove #LoveIsLove #CoupleGoals #GayPride #LGBT #GayGram #Husbands #Travelers

27 visualizzazioni