• World Mappers

Guida Gay • MINORCA | Itinerari, Consigli e Cosa Vedere | Pratica e Completa LGBT Friendly

MINORCA GAY FRIENDLY

Soluzioni di viaggio con itinerari per scoprire tutte le meraviglie di questa destinazione, luoghi assolutamente da non perdere, consigli su dove dormire e cosa mangiare, e soprattutto suggerimenti speciali per vivere al meglio il vostro viaggio !

Benvenuti a Minorca, l'isola dalle mille sorprese. Preparatevi a rimanere senza fiato in una delle sue tante spiagge e cale paradisiache o perdetevi nelle cittadine di Mahon e Ciutadella tra le tante botteghe artigianali e i locali alla moda.

ITINERARI SUGGERITI

Visitare al meglio quest'isola dipende essenzialmente da quanto tempo avete per godervela a pieno. Ecco quindi una soluzione in base al numero di giorni a vostra disposizione:

  • Giorno 1 / Day 1 - (Ovest Minorca) Ciutadella, Naveta d'es Tudons & Cala n Forcat - Google Maps

  • Giorno 2 / Day 2 - (Ovest Minorca) Cala en Turqueta oppure Macarella & Macarelleta (attenzione: solo raggiungibile con Bus da Ciutadella) - Google Maps

  • Giorno 3 / Day 3 - (Sud Minorca) Cala Mitjana & Cala Galdana - Google Maps

  • Giorno 4 / Day 4 - (Sud Minorca) Cala en Porter, Cova d'en Xoroi, Son Bou, Son Saura & Es Talaier - Google Maps

  • Giorno 5 / Day 5 - (Nord Minorca) Cala Pregonda, Faro di Cap de Cavalleria, Fornells, Es Mercadal & Monte Toro - Google Maps

  • Giorno 6 / Day 6 - (Sud-Est Minorca) Faro di Favaritx, Platja d'en Tortuga, Mahón & Binibequer Vell - Google Maps

  • Extra - Escursione a MAIORCA con Ferry Baleària (clicca qui per maggiori info)

(Aprendo le Mappe con Google, potrete facilmente seguire il nostro percorso)

 

Click'n'Go - Cliccando sui nomi dei luoghi potrete facilmente trovarli sulle Mappe

 

COSA VEDERE a MINORCA?

10 COSE DA VEDERE a MINORCA

Mahón

La capitale dell'isola e una delle città più belle da vedere a Minorca. Oltre ad avere uno dei porti più belli del mondo, Mahón ha un bellissimo centro storico. Non dimenticate di provare il formaggio Mahón, tipico delle Baleari. Vale anche la pena allontanarsi un po' dalla città per visitare la Fortezza di La Mola.

Cale di Minorca

La meraviglia delle calette di Minora vi lascerà senza parole (ve ne parliamo nel dettaglio più avanti).


Binibeca Vell

Un piccolo borgo di pescatori ricco di fascino. Un labirinto di stradine strette e case bianche che vi lascerà a bocca aperta. Senza dubbio, uno dei posti migliori da vedere a Minorca.

Ciutadella

Antica capitale dell'isola. Perdetevi tra le viuzze del centro storico fino a incontrare luoghi incantevoli come Plaza del Borne, Plaza de Ses Voltes e Mercat des Peix, il Castello di San Nicolás e la Cattedrale.


Naveta Des Tudons

Situato a 5 chilometri da Ciudadella, è il monumento preistorico più noto da vedere a Minorca. Si tratta di una tomba preistorica nella quale sono stati rinvenuti più di 100 resti umani e oggetti.


Cova d'en Xoroi

Un'altra delle cose migliori da fare a Minorca è godersi un tramonto nella Cova d'en Xoroi ascoltando musica e sorseggiando un cocktail o una birra. Questa grotta situata su una scogliera sulla costa meridionale dell'isola, ha diversi punti panoramici, un bar e un'esclusiva discoteca, che si riempie ogni sera.


Monte Toro

La montagna più alta di Minorca, con i suoi 358 metri sul livello del mare offre fantastiche viste panoramiche dell'intera isola e persino di Maiorca, quando la giornata è limpida. In cima, facilmente raggiungibile in auto, si trova il Santuario della Vergine del Monte Toro.


S'Albufera des Grau

Un Parco Naturale protetto di oltre 5.000 ettari con una grande diversità di flora e fauna. Recatevi al Centro Informazioni e scegliete uno dei tre percorsi che attraversano il parco.


Faro di Favàritx

il più iconico dei sette fari dell'isola. Immerso in un paesaggio lunare di scogliere di ardesia nera senza traccia di vegetazione, questo faro situato su un piccolo promontorio, all'interno di S'Albufera des Grau, è il luogo perfetto per godersi un tramonto. Altri fari per ammirare bei tramonti sono Artrutx, Cavalleria e Punta Nati.


Fornells

Questo villaggio di pescatori nel nord dell'isola ha un bellissimo porto e un'enorme torre con splendide viste sul Mediterraneo.

COSA FARE a MAIORCA

Fare un salto in una delle tante Cale e Spiagge di Minorca

Ecco le 10 migliori spiagge e cale da non perdere:

  • Cala en Turqueta (Ovest) - Una baia circondata da scogliere e pinete, famosa per le sue acque turchesi e la sabbia fine. Dispone anche di parcheggio, ma in estate se non si arriva molto presto è sempre pieno. Attenzione (!) è accessibile in alta stagione solo con il Bus da Ciutadella perchè la strada viene chiusa al traffico per le macchine.

  • Cala Macarella (Ovest) - Vicino a Cala Turqueta, è la spiaggia più famosa di Minorca. Accanto si trova una piccola insenatura chiamata Macarelleta, frequentata da nudisti. Attenzione (!) è accessibile in alta stagione solo con il Bus da Ciutadella perchè la strada viene chiusa al traffico per le macchine.

  • Cala Mitjana (Ovest) - Un'altra caletta acque cristalline situata in una piccola baia naturale e con parcheggio situato a poca distanza.

  • Cala Galdana (Ovest) - Collegata a Cala Mitjana con un sentiero percorribile in 20 minuti circa, dispone di un'estesa spiaggia di sabbia fine, ideale per le famiglie.

  • Cala Escorxada (Ovest) - Una baia isolata senza alcun tipo di infrastruttura. Per arrivarci bisogna parcheggiare a Cala Mitjana e camminare un'ora e mezza.

  • Playa Es Talaier (Ovest)- Una delle spiagge più piccole di Minorca, lunga solo 50 metri e larga 80. Si distingue per i suoi fondali bassi che la rendono ideale per lo snorkeling. Per arrivarci si può parcheggiare gratuitamente nel parcheggio Son Saura e camminare lungo il fantastico Camí de Cavalls per circa 15 minuti.

  • Cala Pilar (Nord) - Una solitaria spiaggia del nord, dalla sabbia rossastra. Situata all'interno di una Riserva Marina è raggiungibile seguendo un sentiero tra dune e boschi.

  • Cala Pregonda (Nord) - Nel nord dell'isola, è un'altra delle calette più emblematiche di Minorca. Sabbia rossastra e acque così trasparenti da essere perfette per lo snorkeling. Per raggiungere la baia si può parcheggiare gratuitamente sulla spiaggia di Binimel·la e camminare per circa 30 minuti seguendo un sentiero roccioso.

  • Playas de Algaiarens (Nord) - Algaiarens o de La Vall, formata da due insenature separate da una sporgenza rocciosa, nel nord dell'isola. Queste due spiagge hanno la particolarità di avere sabbia bianca, qualcosa di insolito al nord, e tra le acque più trasparenti di tutta Minorca. La prima spiaggia che troverete dopo aver camminato per circa 10 minuti dal parcheggio è Playa dels Tancats, la più lunga e frequentata, mentre Playa des Bot è più tranquilla.

  • Cala en Porter (Sud) - Circondata da alte scogliere che la proteggono dalle onde e con l'incredibile Cova d'en Xoroi a pochi metri di distanza, è un'altra delle migliori calette di Minorca per godersi appieno una giornata di sole e spiaggia. Dispone di tutti i servizi, ideale per le famiglie e per chi preferisce il comfort.

Gite in Barca a Minorca

Non perdetevi l'occasione di una gita in barca o in kayak lungo la costa di Minorca e le sue bellissime insenature. Tra i tour più belli ci sono:

  1. Gita in barca attraverso le calette meridionali da Cala Galdana

  2. Viaggio in catamarano nel nord di Minorca

  3. Minorca in barca a vela, tour di un'intera giornata

  4. Tour in kayak attraverso le grotte di Cala en Porter

  5. Escursione in kayak con snorkeling

  6. Gita in barca attraverso le calette meridionali da Ciutadella

Perdersi nei suoi Mercati Tradizionali

Un'altra delle cose da non perdere a Minorca sono i mercati tradizionali che si tengono settimanalmente nella maggior parte delle città. Non perdetevi il Mercat de Peix a Mahon, dove troverete un sacco di Tapas buonissime da degustare!

Assaggiare Prodotti Tipici Locali

Le tenute sono tipiche fattorie dove il formaggio Mahón è prodotto in modo tradizionale e viene venduto direttamente al pubblico. Per trovarli, basta prestare cercare i cartelli che li pubblicizzano sulle strade di Minorca.

Mangiare uno Stufato di Aragosta

Non perdetevi questo piatto tipico preparato in molti locali e, sebbene anni fa fosse considerato un piatto povero dei pescatori, oggi è più che pregiato.


Bere una Pomada

Si ottiene mescolando una parte di Gin Xoriguer, un gin prodotto a Mahón, con due parti di limonata. Perfetta per la calde serate estive.

MIGLIORI EVENTI di MAIORCA


San Juan de Ciudadela (24 Giugno)

Una delle feste più famose dell'isola. Cavalli, costumi d'epoca e tanta Pomada, la bevanda tipica di Minorca, non possono mancare.


Fiesta de Nuestra Señora de Gracia en Mahon (Settembre)

La festa della Madonna delle Grazie dà il nome ai festeggiamenti di Mahón. Si festeggiano la prima settimana di settembre e l'animale protagonista è il cavallo.


Fiestas de San Lorenzo en Alaior (Agosto)

Durante il secondo fine settimana di agosto si celebra la festa di Alaior, una cittadina vicino a Mahón, nella parte orientale dell'isola.


DOVE DORMIRE a MINORCA?

MIGLIORI HOTEL, VILLE & APPARTAMENTI LGBT FRIENDLY di MINORCA

Ciutadella (Ovest) - Hotel & Rte Morvedra Nou - Only Adults

Ciutadella (Ovest) - Hotel Rural & Restaurant Sant Ignasi ***

Alaior (Centro Sud) - Fontenille Menorca Torre Vella

Alaior (Centro Sud) - Hotel Antic Menorca *****

Mahón (Est) - Hotel Hevresac ****

Sa Caleta (Ovest) - Vacances Menorca Blanc Palace ****

Sant Lluis (Sud Est) - Alcaufar Vell ****

Los Delfines (Nord Est) - Estel Blanc Apartaments - Adults Only


DOVE MANGIARE a MINORCA?

MIGLIORI RISTORANTI TIPICI di MINORCA Qualità/Prezzo

Ciutadella - €€ - Rels

Ciutadella - €€ - Mon Restaurant i Fonda

Ciutadella - €€ - S’Amarador

Ciutadella - €€€ - Café Balear

Mahón - €€ - Es Dineret

Mahón - €€ - El Rais

Mahón - € - Es Musclet De Menorca (Tapas Bar)

Fornells - €€€ - Es Cranc

Fornells - €€ - Sa Llagosta

Sant Lluís - €€ - Sa Pedrera d’es Pujol

Alaior - €€ - Torralbenc

COSA MANGIARE a MINORCA e nelle ISOLE BALEARI?

MIGLIORI PIATTI TIPICI di MINORCA e delle ISOLE BALEARI

Caldereta de Langosta

Senza dubbio, uno dei piatti più popolari della cucina di Minorca. L'astice al sugo di verdure servito con qualche fetta di pane all'aglio tostato, vi conquisterà.

Oliaigua

Una gustosa zuppa con acqua, olio, pomodori, peperone verde e aglio e servita in una terrina con una base di pane nero tostato.

Arroz de la Tierra

Non lasciatevi confondere dal nome, perché questo piatto non contiene riso, ma grano e carne di maiale.

Embutidos

Minorca è un paradiso per gli amanti dei salumi. La sobrasada è la salsiccia più conosciuta, ma ci sono molte altre varietà autoctone di salsicce come il Cuixot, un salume di colore scuro ottenuto da carne di maiale e condito con un'ampia varietà di spezie, il Botifarró bianco e nero, e la Carnixulla, la salsiccia più antica di Minorca, a base di carne magra e pancetta di maiale stagionata con spezie.

Perol Menorquín

Una ricetta classica di Minorca che mescola patate e pomodori a fette ricoperti di pangrattato, aglio e prezzemolo. Si serve gratinato e si può aggiungere sia carne che pesce.

Raya al Horno

La razza è un pesce molto apprezzato sull'isola, quindi c'è un'ampia varietà di piatti che hanno questo pesce come ingrediente principale. Tradizionalmente viene cotto in una pentola di terracotta e condito con un misto di pangrattato, aglio, paprika dolce e prezzemolo tritato.

Queso de Mahón

Un punto di riferimento per la gastronomia di Minorca. Questo formaggio viene prodotto con latte di vacca e il sapore salato è dovuto al sale marino delle erbe con cui vengono alimentate le mucche. La parte esterna viene spalmata con burro e paprika per consentirne la stagionatura, da qui la caratteristica buccia d'arancia.

Ensaimada

Sebbene la sua origine sia nella vicina isola di Maiorca, l'ensaimada è diventata anche uno dei dolci più conosciuti della gastronomia di Minorca.

Pastisset & Duquesitas

un'altra delle prelibatezze che vi consigliamo di provare. Realizzati con burro, acqua, zucchero, farina e ricoperti di zucchero a velo, hanno la forma di un fiore con 5 o 6 petali. Di influenza britannica e francese, e simili ai pastisset, i Duquesitas sono i biscotti tipici di Minorca.

Carquinyol

pasticcini dolci e croccanti a base di mandorle, molto tipici di Es Mercadal e di origine araba.

Crespells

Pasticcini ripieni di ingredienti diversi come patate, mandorle, ricotta, “suquet” (albume con zucchero), marmellata o in versione salata con sobrasada.


CONSIGLI di VIAGGIO su MINORCA dei World Mappers

  • Ferry Baleària, il modo migliore per spostarsi tra la penisola iberica e le isole Baleari, le città di Ceuta e Melilla e le isole Canarie. Inoltre, Baleària è una compagnia di navigazione molto attenda all'ambiente e alla sostenibilità, utilizzando per le proprie navi gas naturale. Clicca qui per info & costi - Ecco tutte le tratte:

  1. From Mallorca to Barcelona, Ibiza, Menorca, Dénia, Valencia, Formentera

  2. From Menorca to Barcelona, Mallorca

  3. From Formentera to Ibiza, Dénia, Mallorca, Barcelona, Valencia

  4. From Ibiza to Barcelona, Dénia, Mallorca, Formentera, Valencia

  5. From Valencia to Mallorca, Ibiza, Formentera

  6. From Barcelona to Ibiza, Mallorca, Menorca, Formentera

  7. From Dénia to Ibiza, Mallorca, Formentera

  • Godetevi l'isola da uno dei Migliori Punti Panoramici di Minorca. I nostri preferiti sono:

  1. Mirador del Monte Toro - Il punto più alto dell'isola che raggiunge con i suoi 357 metri di altitudine.

  2. Mirador de Sa Punta Cala Galdana - Il belvedere di Cala Galdana si trova a circa 15 minuti a piedi dalla famosa spiaggia di Galdana.

  3. Torre de Fornells - Una delle più grandi torri di Minorca e come da tutte le torri difensive dell'isola, si possono vedere altre torri facenti parte dell'antico sistema difensivo.

  4. Faro Cap d'Artrutx - Situato sul promontorio che gli dà il nome, questo faro occupa la punta sud-occidentale dell'isola. Oggi l'edificio ospita un ristorante.

  5. Mirador Macarelleta - Sia da Macarella che da Macarelleta è possibile accedere ai belvedere su ogni lato delle falesie.

  6. Belvedere dell'Albufera d'es Grau - Nella zona dell'Albufera d'es Grau ci sono vari punti panoramici raggiungibili a piedi.

  7. Belvedere di Cala Morell - Accessibile a piedi dal Camí de Cavalls che passa per Cala Morell.

  • Altri due borghi da non perdere: Alaior & Sant Lluís. Il primo caratterizzato da architettura tradizionale si distingue per la sua tranquillità e la buona gastronomia. Il secondo fondato dai francesi, famoso per le case dipinte di bianco e il mulino.

 

Scoprite anche altre isole come

MAP'GUIDE • MAIORCA

MAP'GUIDE • GRAN CANARIA

MAP'GUIDE • TENERIFE

MAP'GUIDE • MALTA

 

#WorldMappers #FollowUs #GayTravel #GayTravelBlog #Wanderlust #GayLove #LoveIsLove #CoupleGoals #GayPride #LGBT #GayGram #Husbands #Travelers